Parallel geoprocessing in ArcGIS Pro

 

ArcGIS Pro offre strumenti di analisi geospaziale al top della gamma, con più di 300 tool di geoprocessing aggiunti solo negli ultimi anni (release 2.0 e 2.1). Alcuni di questi, a seconda del peso del dato in input, possono richiedere anche parecchie risorse dalla macchina che li esegue. Fortunatamente è stata pensata una soluzione per ridurne i tempi di esecuzione. Infatti, in ArcGIS Pro 2.1 sono presenti 70 nuovi strumenti di geoprocessing che utilizzano il calcolo parallelo per diminuire i tempi di esecuzione (alcuni già presenti nella release 2.0).

Cos’è il calcolo parallelo?

Il calcolo parallelo è l’esecuzione simultanea di un’operazione (in questo caso l’esecuzione di un tool di geoprocessing) divisa su più microprocessori o più core dello stesso processore allo scopo di aumentare le prestazioni di calcolo del sistema di elaborazione (spesso riducendone notevolmente i tempi).

Nel caso di ArcGIS for Desktop, le operazioni sfruttano i vantaggi del calcolo parallelo utilizzando le risorse della macchina che le esegue.

Qui trovate una lista completa dei nuovi tool di geoprocessing che utilizzano il calcolo parallelo. Alcuni lo fanno in automatico, mentre per altri bisogna impostare il Parallel Geoprocessing Factor nelle impostazioni di analisi (tab Analysis > Environments).

Abbiamo messo alla prova il tool di buffer con calcolo parallelo su ArcGIS Pro su un dataset di 74.000+ punti e le differenze sono notevoli!

  • senza calcolo parallelo: 9 minuti e 18 secondi
  • con calcolo parallelo (Pairwise Buffer): 45 secondi

Specifiche PC: Intel® Core™ i7 2630QM, 2.00 GHz, 16GB RAM

ArcGIS Pro può anche implementare il calcolo parallelo sui server di ArcGIS Enterprise, sfruttando le risorse delle varie macchine connesse in rete (è necessario avere un server con GeoAnalytics e un account con sufficienti permessi).

Contattaci per ulteriori informazioni a gis@oneteam.it

Annunci

One Team alla conferenza AMFM 2018

One Team ha partecipto all’evento organizzato da AMFM GIS Italia (http://www.amfm.it) il 26 gennaio presso Roma Eventi Piazza di Spagna, sul tema dei dati di toponomastica del territorio italiano, dal titolo:

Toponomastica: il problema della qualità!

Idee e proposte per una geografia assistita della numerazione civica

 

Hanno partecipato aziende specializzate nella gestione del dato di toponomastica, multiutilities e aziende che fanno di questi dati uno dei motori principali del loro business.

One Team ha presentato la nuova revisione del progetto, in collaborazione con il Comune di Milano, per la gestione della toponomastica, dalla pratica di richiesta alla gestione del dato fino alla sua distribuzione.

Rispetto alla precedente  conferenza 2017, durante l’intervento, ci si è focalizzati sulla qualità del dato mettendo in risalto l’utilizzo dei web service integrati con le tradizionali banche dati del comune di Milano per soddisfare anche le richieste con Toponimi non standardizzati.

La conferenza è stata un occasione di confronto tra gli specialisti del settore che da anni si occupano di dati geografici.

Scarica la presentazione dell’intervento di One Team

Contattaci per ulteriori informazioni a gis@oneteam.it

Button_Iscriviti_BLOG_GIS

Rilasciata la release 10.6 della suite ArcGIS

Il recente rilascio della versione 2.1 di ArcGIS Pro in Gennaio — di cui abbiamo parlato in un precedente post— è stato accompagnato anche dall’aggiornamento alla versione 10.6 della suite ArcGIS, Desktop e Enterprise (nuova denominazione del predecessore ArcGIS Server) .

splash10_6

Leggi il resto dell’articolo

[Webcast] La soluzione GeoMaster di One Team – 15 Febbraio 2018

One Team organizza una webcast gratuita dal titolo:

“La soluzione GeoMaster di One Team:
caratteristiche e novità in anteprima”

Giovedì 15 Febbraio 2018 – h. 10.30 

WebcastGeomaster2018_SAVE

One Team ha il piacere di invitarti ad una webcast dedicata alla propria soluzione GeoMaster per il WebGIS: sarà l’occasione per conoscere la piattaforma, la tecnologia ESRI utilizzata, le novità 2018 e la roadmap dei prossimi sviluppi.

Il 2017 è stato un anno importante per GeoMaster, a fianco degli sviluppi ordinari infatti il team di sviluppo si è concentrato anche nell’introduzione di un nuovo Visualizzatore unico per pc Desktop e per dispositivi Mobile, sia 2D che 3D, costruito sulle innovative ESRI API Javascript 4.x.

Parallelamente l’introduzione del supporto Mobile ha richiesto anche un adeguamento della pagina di accesso alle mappe, rivista sia nello stile, sia nella tecnologia full responsive. In questo contesto di rinnovamento grafico un Help On Line tutto nuovo e su una piattaforma più solida, consentirà una migliore esperienza di consultazione degli argomenti.

La webcast sarà dunque un appuntamento unico, rivolto sia a coloro che sono già utenti GeoMaster, che nel 2018 gradualmente potranno fruire di tutte le novità, sia a nuovi potenziali utenti, interessati ad avere il massimo controllo sulla pubblicazione GIS del proprio repertorio Cartografico.

Segui questo link per procedere all’iscrizione, è gratuita!

Contattaci per ulteriori informazioni a gis@oneteam.it

Button_Iscriviti_BLOG_GIS

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

 

Il vostro pc supporta ArcGIS Pro?

 

ArcGIS Pro rappresenta la nuova frontiera del GIS, il primo Desktop nativo a 64 bit in grado di gestire contemporaneamente dati geografici sia in due che in tre dimensioni.

img1

I requisiti di sistema sono diversi da quelli di ArcMap e il nostro consiglio è quello di considerarli sempre prima di installare un nuovo software sul vostro pc.

A questo link potete trovare i requisiti di sistema hardware e software dell’ultima release di ArcGIS Pro.

Leggi il resto dell’articolo