Il nuovo portale “My Esri”

Esri ha da poco reso disponibile un nuovo funzionale portale utile a visualizzare e gestire tutte le informazioni relative al proprio account e alle licenze software acquistate: My Esri!

MyEsri

Questo portale va a sostituire il classico customers.esri.com (se si prova ad accedere al Portale Customers si viene automaticamente reindirizzati al nuovo My Esri) all’interno del quale gli utenti hanno la possibilità di trovare i software acquistati ed effettuare il download dei vari setups. Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Come scaricare gli Attachments da ArcGIS Online

ArcGIS Online di ESRI sta diventando una piattaforma sempre più performante ed utilizzata dagli utenti sia per pubblicare la propria cartografia sul web che per raccogliere i dati in campo grazie all’app per smartphone Collector for ArcGIS.

coll

Proprio chi utilizza questa applicazione richiede sempre più frequentemente come sia possibile effettuare il download degli Attachments (allegati – fotografie) una volta che le foto sono state scattate e associate al punto rilevato in campo grazie all’ausilio del GPS, mantenendo la corrispondenza alle features dello Shapefile scaricato. Il tutto ovviamente senza perdere la correlazione diretta punto-fotografia! Si perchè copiare in locale le fotografie è facile, basta collegare lo smartphone al PC (via USB, Bluetooth, Wi-Fi o usando un servizio Cloud), ma mantenere la corrispondenza col punto a cui si riferiscono in questo modo risulta impossibile! L’alternativa sarebbe ricostruire ad uno ad uno gli hyperlinks in ArcGIS Desktop, procedura efficace ma alquanto scomoda.

Senza effettuare il download dello shapefile è anche possibile aprire il servizio direttamente in ArcGIS Desktop, è il questo modo si manterrebbe la corrispondenza attachment-geometria, ma non è la stessa cosa.

Quindi? Come fare senza perdere troppo tempo? Leggi il resto dell’articolo

Novità in casa Esri: arriva ArcGIS 10.2.1!!!

Dopo la recente uscita di ArcGIS Desktop 10.2 ecco che Esri rilascia una nuova release: ArcGIS 10.2.1 (attualmente solo in lingua Inglese)!

La nuova versione introduce innovative funzionalità o ne migliora altre già presenti all’interno del software. Vediamo di capire meglio cosa è stato implementato!

Per quanto riguarda il Geoprocessing sono presenti nuovi tools oltre ad alcuni miglioramenti:

IMPLEMENTAZIONI E NUOVI TOOLS:

  • Alter Field Properties (link): questo nuovo tool consente di rinominare un campo e cambiarne l’alias. La tabella di input deve essere di un geodatabase o di una feature class; shapefiles e coverages non possono subire alterazioni delle loro proprietà di campo.
  • I tools Generate Near Table (link) e Near (link) sono stati completamente riscritti e velocizzati e ora hanno un Method opzionale che determina come sono computate le distanze. Quando il Method è impostato su GEODESIC le distanze sono calcolate considerando la superficie terrestre. Questa metodologia è più accurata quando la distanza tra due geometrie è molta e si vuole minimizzare la distorsione in tutti i sistemi di coordinate proiettati, in particolare nelle proiezioni di tipo Web Mercator. Quando invece il metodo è PLANAR le distanze Euclidee sono calcolate utilizzando le coordinate delle geometrie e la proiezione associata che minimizza la distanza in base alla distorsione o quando la distanza tra due geometrie è minima.
  • La tool dell’Editing ha ora il nuovo Conflation toolset (link) con cinque nuovi tools per la corrispondenza dei lati e la modifica.

 Edgematch Features (link): modifica le linee di input aggiustando spazialmente la loro forma, utilizzando specifici punti, in modo che diventino collegate alle linee del dataset adiacente.

Edgematch

 

 

Leggi il resto dell’articolo

Attivato il download degli shapefile del Database topografico Regionale – DBTR!!!

Riportiamo come da sito internet della Regione Lombardia un’importante e interessantissima notizia:

E’ stato attivato il servizio di download degli shapefile del DbTR per le aree in cui esso è stato pubblicato. Si possono scaricare 100 layer suddivisi per tipo di dato (ad esempio: viabilità, edificato….). Si hanno a disposizione dati aggiornati su cui inserire progetti o fare analisi territoriali. Nel servizio di Download sono disponibili come dati vettoriali nel gruppo Database Topografico Regionale – DBTR. Scaricando qualunque livello informativo si ottiene anche un documento in formato .pdf che ne descrive le specifiche. Il servizio di download permette di scegliere i dati di interesse anche per provincia, comunità montana e comune. Il territorio della Regione Lombardia coperto dal DbTR è parziale ma verrà progressivamente ampliato.”

Ricordiamo l’indirizzo web dove poter procedere al download dei dati, ovvero il Geoportale della Lombardiahttp://www.cartografia.regione.lombardia.it/geoportale.

Geoportale

Non potevamo esimerci dal testare il servizio e così lo abbiamo provato!

Leggi il resto dell’articolo

Basi territoriali e variabili censuarie: download delle sezioni di censimento!

La sezione di censimento è l’unità territoriale minima di rilevazione corrispondente nella maggior parte dei casi ad un isolato o a parte di esso e viene utilizzata in relazione ai dati socio-economici.

L’Istat  (Istituto Nazionale di Statistica) ha ora reso disponibili i dati geografici  (in formato shapefile) delle basi territoriali articolate in sezioni di censimento collegabili alle  principali variabili statistiche riferite alla popolazione, allo stato abitativo, all’industria e ai servizi.

Istat

I dati geografici si riferiscono agli anni 1991, 2001 e alla versione provvisoria del 2011. Sono inoltre pubblicate, per i soli censimenti del 1991 e del 2001, anche le principali variabili statistiche per sezione di censimento rilevate in occasione dei censimenti generali della popolazione e abitazioni e dell’industria e servizi.

Sono disponibili al download anche i Limiti Comunali (formato shp).

istat

Alla seguente pagina è possibile scaricare gratuitamente, per ogni Regione e Provincia Italiana, gli shapefiles delle sezioni di censimento (1991-2001-2011), e le variabili censuarie (1991, 2001) in formato XLS.

Questi dati possono essere utilizzati per diversi scopi, come ad esempio effettuare processi di geocodifica,  rappresentare le aree funzionali,  e altro ancora.

Per suggerimenti o segnalazioni scrivere a: gis@oneteam.it